CONCESSIONARIA AUTOLIGURIA

CONCESSIONARIA DF

Scatole nere per tutte le auto: spunta l’ipotesi. Ed è subito polemica

Cose-la-scatola-nera-a-cosa-serve-e-quanto-fa-risparmiare-sullRc-auto-670x280

Sulla scatola nera nelle auto è subito bagarre. L’ipotesi -venuta fuori nel corso della recente riunione della commissione industria del Senato- ha infatti sollevato un polverone sul nascere.
L’idea, infatti, non è affatto piaciuta al Codacons, che ha sottolineato come mai nessuna norma potrà costringere gli italiani ad installare lo strumento all’interno della propria vettura. La scatola nera è stata presentata qualche anno fa come un’opzione per gli automobilisti (oltretutto in grado di generare incentivi), mentre oggi rischia di diventare obbligatoria.
“L’obbligo di scatole nere per tutte le auto degli italiani è un provvedimento che non potrà mai essere attuato in Italia, in quanto illegittimo e annullabile dinanzi le competenti sedi”, le parole del presidente Codacons Carlo Rienzi.
“Non è in alcun modo pensabile obbligare gli automobilisti italiani ad installare sulle proprie vetture strumenti come la scatola nera”, ha proseguito Rienzi “questo perché l’installazione e la manutenzione ordinaria e straordinaria dell’apparecchio comporterebbero costi non indifferenti per gli utenti, i quali subirebbero ingiusti aggravi di spesa a causa di una decisione imposta dall’alto”.
La novità degli ultimi giorni, però, sembra destinata presto a divenire realtà e riguarda la presentazione di un emendamento da parte del governo che preveda una delega all’esecutivo per l’introduzione di un obbligo di installazione della scatola nera su auto e veicoli in genere. Una delega che, detto per inciso, si accompagnerebbe a un’altra per regolamentare il noleggio con conducente e nuovi servizi come Uber. Insomma cambiamenti in vista: se “buoni” o “cattivi” è ancora presto per dirlo.

Comments are closed.



Credits

Autoliguria srl - via Nizza 18R P.IVA 01283050092

Web and design Delfino&Enrile Advertising