CONCESSIONARIA AUTOLIGURIA

CONCESSIONARIA DF

SAVONA SET CINEMATOGRAFICO PER UN GIORNO: IN PORTO LA SCENA FINALE DEL FILM “BIGLIETTO DI SOLA ANDATA”

 UNA FIAT PUNTO DI AUTOLIGURIA PROTAGONISTA DELL’EPILOGO DEL LUNGOMETRAGGIO

DSC_2149

Savona è diventata per un giorno un set cinematografico a cielo aperto. Sparatorie, inseguimenti, colpi di scena con Autoliguria protagonista, continuate a leggere per scoprire il perché. Nella città della Torretta, oggi sabato 7 novembre, è stata girata infatti l’ultima scena del nuovo film “Biglietto di sola andata” che dal prossimo aprile sbarcherà nelle sale cinematografiche indiane per poi arrivare anche in Italia. E dopo alcune scene girate a Barcellona, Marsiglia e Genova non poteva che essere la volta di Savona che ha avuto l’onore di ospitare la scena d’epilogo del lungometraggio di produzione indiana a firma della società KNC Media & Entertainment.

«Grazie a questo film abbiamo scoperto angoli di città meravigliose -afferma Ivano Fucci, produttore dell’azienda toscana ODU che porterà la pellicola in Italia- e Savona è una di queste, una location perfetta per poter girare la scena finale del lungometraggio che promette colpi di scena a non finire». E questa mattina chi ha assistito alle riprese -oltre a tre camere frontali anche un drone ha sorvolato sulla testa degli attori per tutta la mattina- non è rimasto deluso e si lasciato andare ad applausi a scena aperta (guarda la galleria fotografica in fondo all’articolo). Un piccolo assaggio di un film che promette di far discutere e offre alla città della Torretta e al suo porto un po’ di ribalta non solo a livello nazionale ma anche internazionale. “Quando abbiamo fatto un sopralluogo in questa città -spiega Sara Canepa, location manager delle scene girate in Italia- il regista indiano Kamal Nathani con tutto lo staff ne sono subito rimasti colpiti positivamente. Così in pochi secondi Savona si è trasformata nel luogo ideale per le battute finali di “One Way Ticket – Biglietto di Sola Andata”». Ma le curiosità non finiscono qui. Al set hanno preso parte le comparse savonesi Tiziano Baroncini, nella vita ispettore capo dei Vigili d’Ordine di Savona e la guardia giurata Francesco Appice. “E’ stato un sabato decisamente insolito per noi -commentano i due attori per un giorno- ci siamo divertiti tantissimo anche se in panni non troppo inusuali per noi». Un’ultima curiosità? L’autovettura utilizzata per la scena finale, una Fiat Punto Evo, è di proprietà proprio di Autoliguria. Insomma il film non poteva che chiudersi al meglio con un angolino di Savona in mezzo a tanta India. (cliccare sulle foto per ingrandirle, riproduzione parziale consentita previa citazione di Autoliguria come fonte).

1 2 3 4 6 DSC_2070 DSC_2078 DSC_2079 DSC_2085 DSC_2099 DSC_2100 DSC_2101 DSC_2108 DSC_2111 DSC_2113 DSC_2115 DSC_2116 DSC_2117 DSC_2118 DSC_2119 DSC_2120 DSC_2122 DSC_2124 DSC_2126 DSC_2127 DSC_2133 DSC_2134 DSC_2137 DSC_2141 DSC_2142 DSC_2144 DSC_2149 DSC_2150 DSC_2153 DSC_2154 DSC_2157 DSC_2158 DSC_2160 DSC_2162 DSC_2165 DSC_2167 DSC_2168 DSC_2169 DSC_2171 DSC_2172 DSC_2174 DSC_2176 DSC_2177 DSC_2179 DSC_2180 DSC_2181 DSC_2183 DSC_2185 DSC_2186 DSC_2188 DSC_2189

locandina

Comments are closed.



Credits

Autoliguria srl - via Nizza 18R P.IVA 01283050092

Web and design Delfino&Enrile Advertising