CONCESSIONARIA AUTOLIGURIA

CONCESSIONARIA DF

Il mercato delle auto torna a correre e Fiat svetta con 500 e Panda.

mercato-auto

Il mercato dell’auto ricomincia a viaggiare con un accelerata decisa e parla sempre più italiano. Le immatricolazioni a novembre nella Ue nei Paesi Efta sono state 1.124.964, il 13,7% in più rispetto allo stesso mese nel 2014. I dati sono dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei. I dati parlano chiaro: negli undici mesi del 2015 sono state consegnate 13.045.791 auto, l’8,6% in più dello stesso periodo 2014. Riguardo all’Unione Europea (+13,7%), Acea segnala che l’incremento si è registrato per il 27esimo mese consecutivo. Nell’eurozona, Spagna (+25,4%) e Italia (+23,5%) sono i Paesi che hanno registrato i maggiori incrementi.

Quello di Fca si tratta di un livello superiore alla media europea: il gruppo ha registrato 68.476 immatricolazioni, con un aumento del 18,3% rispetto a novembre 2014 (a ottobre il progresso sull’anno era stato del 7,7%). Non è un caso che la quota di Fca nel mercato europeo sia cresciuta al 6,1% dal 5,8% del novembre dello scorso anno. Tra i vari marchi le vendite di nuove Jeep hanno fatto segnare un +50,2%, quelle di auto Fiat un +19,7% sopra le 51 mila unità. Il dato degli undici mesi (807.106 unità) rappresenta così un incremento del 13,4% rispetto allo stesso periodo 2014.

Il marchio Fiat ha registrato così un aumento percentuale delle vendite superiore a quello del mercato. A novembre il brand ha registrato oltre 51mila vetture, il 19,8% in più rispetto allo stesso mese del 2014, con una quota del 4,6% in confronto al 4,3% di un anno fa. Negli undici mesi Fiat ha immatricolato 608mila vetture (+11,2% rispetto allo stesso periodo del 2014) e la quota è stata del 4,7%, in crescita dello 0,1%.

 Per quanto riguarda i singoli brand che rientrano nel gruppo FCA è Fiat che ha fatto così la parte del leone con 442500 vetture immatricolate dall’inizio dell’anno (+10% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso). Le auto più vendute sono la Fiat 500 e la Panda ma da FCA si segnalano dati molti positivi anche per la 500L e per la 500X. Significativo il dato che indica che il 71,7% dei modelli della gamma 500 è stato venduto fuori dai confini italiani.

 L’altro exploit dell’estate è senza dubbio quello del marchio Jeep con 4800 immatricolazioni ad agosto (+112,7% rispetto ad agosto 2014). Nei mesi di luglio e agosto il marchio è cresciuto in termini percentuali in tutti i mercati europei e in alcuni casi gli aumenti sono a tripla cifra come nei casi di Italia (+216,5% ad agosto e +247,6% a luglio), Francia (+173,3% ad agosto e +409,1% a luglio), Spagna (+297,3% ad agosto e +262,8% a luglio).

 Numeri meno significativi ma anche in questo caso in rialzo per il marchio Lancia/Chrysler che ad agosto ha immatricolato 2900 vetture e che dall’inizio dell’anno è arrivato a 43600 con una quota di mercato dello 0,5%. Il fiore all’occhiello di casa Lancia è il modello Ypsilon con ben 41500 immatricolazioni nell’anno. Positivi anche i dati del marchio Alfa Romeo con un deciso miglioramento delle vendite sia a luglio che ad agosto (+7,3%). Nei primi otto mesi dell’anno sono quasi 38500 i modelli di Alfa venduti in Europa con una quota dello 0,4%. Insomma il mercato delle auto torna a correre, un bel regalo sotto l’albero di Natale.

Comments are closed.



Credits

Autoliguria srl - via Nizza 18R P.IVA 01283050092

Web and design Delfino&Enrile Advertising