CONCESSIONARIA AUTOLIGURIA

CONCESSIONARIA DF

CAMBIO GOMME: LA NOSTRA OFFICINA STA ASPETTANDO TE CON I MIGLIORI PNEUMATICI INVERNALI!

invernali sito 2

Siete tra i tanti che pensano che dal momento che vivete in un luogo dove non nevica quasi mai i  sono una pura perdita di tempo e denaro?

Dovreste sapere però che gli pneumatici invernali sono adatti non solo in caso di neve ma in tutte le condizioni meteorologiche avverse, garantendo una maggiore trazione e tenuta di strada anche su fango, e ghiaccio; ma ancora più importante è la mescola del battistrada che viene appositamente concepita per migliorare le prestazioni sulle strade bagnate.

Naturalmente, per chi vive in aree dove le nevicate sono particolarmente abbondanti esistono addirittura pneumatici equipaggiati con chiodi da ghiaccio standard da 11mm.

Nonostante il caldo e il bel tempo di quest’estate le condizioni atmosferiche stanno via via cambiando, rendendo la guida sempre meno sicura. E’ in questi momenti che si rende necessario il cambio gomme stagionale: oltre al rischio di incorrere in pesanti sanzioni, ne vale la nostra sicurezza.

Il consiglio è quindi quello di utilizzare gli pneumatici invernali nei periodi compresi tra il 15 novembre e il 15 aprile, quando le temperature sono vicine o inferiori ai 7°C: solo in questo caso infatti è possibile usufruire dei vantaggi tecnologici delle gomme invernali, sia in curva che in frenata. Dal 15 novembre scatta l’obbligo di montare gli pneumatici invernali o quantomeno avere in dotazione le catene perché oltre che per la sicurezza è la legge che impone il cambio gomme stagionale.

Dietro ogni modello di pneumatico invernale ci sono anni di studi e test per sviluppare tecnologie sempre più capaci di affrontare in maniera adeguata i problemi dell’inverno. Una delle differenze più importanti rispetto agli pneumatici estivi è legata alla mescola del battistrada, composta da “ricette” a base di materiali capaci di lavorare con maggiore facilità a temperature basse. Uno dei principali problemi per la sicurezza è quello del freddo che rende gli pneumatici troppo rigidi e quindi meno aderenti al suolo; invece con mescole più particolari la gomma si riscalda più velocemente restando morbida e flessibile.

Anche il disegno del battistrada degli pneumatici invernali è più articolato in modo da permettere una migliore presa sull’asfalto in condizioni stradali difficili. Le scanalature lamellari sono infatti più profonde, così da permettere alla gomma di avere un migliore grip sulla neve. Il design invece è più eterogeneo e permette un miglior drenaggio con fondi stradali bagnati, migliorando così la stabilità soprattutto in curva.

Ma nonostante l’obbligo vigente in molte regioni del Paese e i vantaggi per la sicurezza, molti automobilisti tendono ancora ad essere diffidenti. I motivi come abbiamo già visto sono di diversa natura, a partire dalla pigrizia e la mancanza di tempo, fino alla spesa considerata troppo esosa, la diffidenza però è legata anche alla cattiva informazione che non attribuisce giusta importanza agli pneumatici invernali in tema di sicurezza stradale. Insomma, il miglior modo per guidare sicuri è quello di seguire le giuste informazioni e di rivolgersi a chi di queste cose se ne intende.

I pneumatici invernali sono coperture specifiche per l’inverno, in quanto studiate per assicurare il top delle performance a basse temperature – in genere inferiori ai 7°C. Oltre alla tenuta di strada, le gomme invernali consentono una migliore gestione della frenata, con tempi e spazi ridotti a tutto vantaggio della sicurezza alla guida.

Spesso gli automobilisti si chiedono se montare quattro pneumatici invernali sulla propria vettura oppure solo due, sulle ruote motrici: è un errore che può causare notevoli problemi poiché rende la vettura particolarmente instabile; pneumatici differenti comportano reazioni diverse da parte dell’auto fra anteriore e posteriore, con sovrasterzo oppure sottosterzo a seconda delle condizioni del fondo stradale e della tipologia di coperture.

Per ragioni innanzitutto di sicurezza, dunque, è necessario montare coperture uguali per tutte e quattro le ruote, soprattutto quando si parla di pneumatici invernali, indispensabili per garantire una guida sicura in condizioni spesso difficili, quando gestire l’auto in curva, in frenata o in accelerazione diventa più complicato.

Comments are closed.



Credits

Autoliguria srl - via Nizza 18R P.IVA 01283050092

Web and design Delfino&Enrile Advertising