CONCESSIONARIA AUTOLIGURIA

CONCESSIONARIA DF

AUTO, SEI CONSIGLI PER VIAGGIARE SICURI NEI MESI AUTUNNALI

vacanze_auto_sicurezza

Batteria scarica, vetri che iniziano a ghiacciare, gomme sgonfie o al contrario troppo gonfie. Durante le stagioni invernali sono molteplici i fattori di rischio che minacciano costantemente l’efficienza di una vettura. I guasti sono sempre dietro l’angolo. Senza contare le problematiche relative alla sicurezza, di gran lunga più importanti e incisive. Ecco che allora entrano in scena semplici accorgimenti, il più delle volte fai da te: la verifica della pressione degli pneumatici e il controllo del loro stato di usura sono elementi fondamentali, come testare i fari e controllare l’olio del motore. Senza dimenticare la batteria o il liquido antigelo con l’avvicinarsi dei mesi più freddi.

Ecco i punti da non trascurare:

1. Verificare la pressione degli pneumatici. E’ importante non sottovalutare la pressione degli pneumatici, sia in inverno che d’estate. Se l’auto non dovesse montare pneumatici invernali  è importante, soprattutto se si vive o si progetta di fare un viaggio in zone interessate da fenomeni nevosi, di avere sempre le catene da neve a bordo. Gli pneumatici anteriori e posteriori non hanno lo stesso grado di usura e ciò perché solitamente le auto hanno trazione solo anteriore o solo posteriore, di conseguenza per aumentare la durata degli stessi, è opportuno invertirli dopo i primi 10.000 chilometri regolando anche la pressione in modo adeguato.

2. Controllo pastiglie, dischi e liquido freni. In inverno è essenziale svolgere questo controllo visto che le condizioni del manto stradale possono risultare più difficili da percorrere con il proprio veicolo in caso di piogge, gelo e neve.

3. Testare i fari per non rimanere al buio. Un’auto non è fatta solo di pneumatici ed ecco che è fondamentale testare anche i fari. Le ore solari nella stagione invernale sono minori rispetto a quelle primaverili ed estive. Pertanto risulta di estrema importanza verificare l’ottima efficienza dei sistemi di illuminazione.

4. Controllare l’olio del motore. Le basse temperature possono limitare o annullare l’effetto lubrificante dell’olio. È importante, quindi, far controllare l’olio e il filtro che devono essere sostituiti seguendo le indicazioni della casa madre. Tale controllo permetterà di non incappare in eventuali e spiacevoli problemi alla guida del proprio veicolo.

5. Batteria, gli sbalzi di temperatura sono micidiali. Per non parlare della batteria, alias la variabile impazzita in grado di mettere ko qualunque vettura. In vista della stagione invernale è bene valutare un’eventuale sostituzione, visto che il freddo tende a scaricare rapidamente le batterie più logore, col conseguente rischio di ritrovarsi a dover improvvisamente fronteggiare uno “stop” forzato nel bel mezzo della strada, possibilmente sotto una pioggia scrosciante.

6. Ghiaccio, pericolo da non sottovalutare. Il parabrezza è un elemento molto delicato della vostra auto e la forte escursione termica in inverno può causare lesioni o crepe ai vetri. Con l’arrivo dell’inverno, assicuratevi che siano riparate tutte le incrinature per evitare che si estendano e che il vetro si infranga. Coprite adeguatamente il parabrezza quando l’auto è parcheggiata all’esterno per molto tempo o nelle ore notturne. Cambiate le spazzole tergicristallo perché se sono consumate tendono prima a creparsi e poi indurirsi col freddo diminuendo la loro efficacia e riducendo la visibilità. Aggiungete il liquido antigelo all’acqua della vaschetta tergicristallo, per non trovarsi a secco… con l’acqua tergi ghiacciata.

Altri controlli utili per mettersi alla guida sicuri sono:

tergicristalli adatti alla neve,

controllo del liquido parabrezza e degli ugelli,

controllo dello sbrinatore,

controllo dell’aria condizionata

Comments are closed.



Credits

Autoliguria srl - via Nizza 18R P.IVA 01283050092

Web and design Delfino&Enrile Advertising